sabato, febbraio 25, 2017

una ricettina sfiziosa

È carnevale!
Non avendo bambini che girano per casa e non essendo una appassionata di maschere e scherzi,
il carnevale non ha per me un gran significato.
Quando le mie figlie erano piccole, poi adolescenti, quindi giovani donne era tutto un programmare, comprare stoffe, cucire abiti improbabili. Una volta a Valeria ho cucito un abito da goccia d'acqua: una stoffa sottile azzurra, carta stagnola per le gocce applicate sul vestito, celofan a coprire... peccato non aver fatto fotografie: erano altri tempi, non c'era ancora il digitale.
Comunque quest'anno sarà diverso, sarà diverso perchè, con altre signore, prepareremo galani e frittelle per il carnevale dei bambini.
Ci troveremo tutte nella grande cucina della parrocchia e, come sempre con grande impegno ed allegria, si impasterà, si friggerà, si zucchererà....
Quindi, con grande piacere, vi faccio partecipi... pubblicando un paio di ricette


Graffe

Ingredienti per 30 graffe:
  • 1 kg di farina 00
  • 70 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 4 uova
  • 300 ml di acqua
  • 25 gr di lievito di birra
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi per friggere

Disciogliere il lievito in acqua appena tiepida e iniziarlo a versare a mano a mano nella ciotola con gli ingredienti.
Impastare il composto fino a far assorbire completamente l'acqua.
Formare con l'impasto una palla.
Stendere l'impasto un po' per volta con uno spessore di mezzo cm.
Con un coppa pasta tagliare dei dischi e, al centro, tagliare un cerchio più piccolo.
Disponete le graffe man mano su un piano cosparso di farina.
Coprite con un panno e fate lievitare per circa due ore.
Friggete le graffe finchè non saranno dorate uniformemente.
Spolverate con lo zucchero

dal web



Frittelle di ricotta  per 4

ricotta: 250 gr.
uova: 2
zucchero: 2 cucchiai
farina 00: 100 gr.
lievito per dolci: 1 bustina
scorza di limone
vanillina: 1 busta

per la copertura:
zucchero


Mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela con le fruste.
Aggiungete lo zucchero, le uova e la scorza di limone grattugiata.
In un’altra ciotola setacciate la farina e il lievito per dolci, aggiungete alla ricotta e mescolate.
Otterrete un impasto denso, da prendere a cucchiaiate.
Scaldate l’olio e, quando sarà caldo, bagnate un cucchiaio nell’olio caldo e prendete un pochino di impasto, giusto la punta del cucchiaio. Fate scivolare l’impasto nell’olio caldo.
Spolverate con lo zucchero

dal web


BUON CARNEVALE A TUTTI



3 commenti:

Gianna Ferri ha detto...

Anch'io non avevo un buon rapporto con il Carnevale, ma da quando ho la nipotina...tutto è cambiato, cara Trillina

Acquamarina ha detto...

Eccomi finalmente Trillina! Ho dato un'occhiata ho curiosato letto. Che piacere visitare il tuo blog! Quanta delizia hanno suscitato le tue ricette con relative foto golose...peccato io sia negata con la frittura...resto con la voglia...Ciao alla prossima visita

Acquamarina ha detto...

Non so se sono riuscita a inviare il mio commento ieri...spero di sì. In ogni caso approfitto per farti un augurio speciale per questa giornata a noi dedicata. Ciao