venerdì, aprile 22, 2016

Venezia

Venezia, che incanto!

 Anche gli innamorati a Venezia sono più innamorati.
Venezia, il suo fascino è la sua natura sognante, i suoi canali velati di nebbia, lo scintillio del sole sull'acqua, il rumore dei passi nel silenzio della notte, il profumo del pane e l'odore pungente dei canali quando c'è bassa marea e le voci dalle finestre e i piedi stanchi per il lungo camminare nelle calli e sboccare in un campo pieno di verde e di bimbi che giocano e donne che chiaccherano e camminare, camminare e sbucare di fornte alla laguna e restare senza fiato.


3 commenti:

Aliza ha detto...

È vero quello che dici e adesso che vivo anch'io a Venezia posso dire che è meraviglioso convivere con la bellezza.... ciao, dopo lungo silenzio reciproco è bello ritrovarti. Baci

Sciurapina ha detto...

sono appena stata a Venezia, alla fine di marzo, e mi rendo conto che non riusciro mai a fare l'abitudine all'incanto affascinante di questa città

valeria rachiele ha detto...

Già, Venezia ti sorprende sempre anche dopo lunghi anni di quotidiana frequentazione...