mercoledì, gennaio 21, 2015

cambiare stile

...non solo arance

Utili contro influenza, raffreddore, malattie infettivee debolezza stagionale: arance e tanti agrumi!
Il cedro, un grosso frutto con la buccia gialla, spessa e ruvida, che può pesare fino a due chili, contiene molto calcio.
La limetta, un frutto simile al limone, ma più dolce, è l'ideale per infusi caldi utili a dare sollievo allo stomaco durante o dopo l'influenza.
L'arancia nana o Kumquat è un piccolo agrume ovale, molto aromatico, fortemente alcalinizzante (riduce l'acidità dell'organismo) e digestivo se mangiato a fine pranzo.
L'arancio amaro viene usato per marmellate, amari e canditi, ma il decotto di fiori e foglie è rilassante e favorisce il riposo contro lo stress dei mesi invernali, mentre la buccia è digestiva.
I mandarini e le clementine, in particolare, sono calmanti e dissetanti, utile in caso di fragilità capillare, insonnia, inappetenza. La scorza ha proprietà amaro-toniche; poiché contiene limonene e antiossidante e protegge dall'azione dei radicali liberi. Questi due agrumi contengono anche una quantità apprezzabile di bromo, calmante del sistema nervoso, e di acido folico.
l consumo regolare del succo di limone abbassa il livello di zuccheri nel sangue, inoltre è antisettico, battericida, diuretico, astringente, dissetante, tonico del sistema nervoso; grazie al suo contenuto di vitamina C rafforza il sistema immunitario, combatte il raffreddore, il mal di gola e la bronchite e favorisce l'assimilazione del ferro; l'acido citrico presente nel succo di limone stimola la digestione. È utile anche in caso di uricemia e gotta, artrite, reumatismi, arteriosclerosi, obesità, anemia, ipertensione, varici, flebiti, afte, stomatiti, tonsilliti.

1 commento:

valeria rachiele ha detto...

W I LIMONI! Io ho qualche problema nel berne il succo... Troooppo aspro, ma ci proverò!