venerdì, marzo 29, 2013

piante amiche

 Veronica


Fra le piante più indicate per le forme da raffreddamento c'è la Veronica (Veronica officinalis), un ingrediente di base del cosiddetto tè svizzero, a base di 17 erbe fra cui la più nota è l'origano, rimedio per riniti, faringiti, tracheiti, bonchiti nei freddi inverni.
Nelle forme classiche di raffreddore (con scolo nasale, lacrimazione. tosse), è bene assumere una tazza di infuso di foglie di veronica 15 minuti prima dei pasti principali. 
In alternativa: 40 gocce di tintura madre in acqua, due o tre volte al giorno.
 Quando i romani occuparono la Germania, impararono a conoscere dalla popolazione indigena la Veronica, pianta medicinale apprezzata più di ogni altra presso i Teutoni. Era infatti chiamata “l’ elisir di tutti i mali” e volgalmente viene tutt’ oggi chiamata panacea universale. Anche i Romani si erano persuasi del suo grande potere curativo.
La Veronica preferisce il terreno secco e cresce nei boschi, nei luoghi disboscati, vicino a siepi, a recinzioni, ad arbusti, nei fossi, lungo i sentieri e ai margini delle foreste.

1 commento:

valeria ha detto...

Sai che tra tutte le piante che ho imparato a conoscere in quest'ultimo anno, questa proprio mi mancava? Interessante!