domenica, maggio 06, 2012

una ricettina sfiziosa


La ciambella della nonna


Ingredienti per sei


tre etti di farina
un etto di zucchero
mezz'etto di mandorle
una bustina di lievito per dolci
due uova
quaranta grammi di burro
una bustina di vanillina
poco latte
mezza bustina di zucchero vanigliato
un pizzico di sale


Versare la farina sulla spianatoia, mescolarvi il lievito, lo zucchero, il sale e la vanillina; fare al centro la fontana, versarvi un uovo intero e un tuorlo, il burro ammorbidito e a pezzetti e un po' di latte. Impastare il tutto e lavorare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea (se necessario, aggiungere latte); formare un rotolo e congiungere le due estremità, in modo da ottenere una ciambella, sovrapponendole leggermente.
Sistemare il dolce in una tortiera o sulla placca del forno imburrata (io uso le moderne tortiere di silicone), pennellarlo con il bianco d'uovo rimasto e cospargerlo con le mandorle affettate e mescolate allo zucchero vanigliato.
Cuocere in forno caldo (200°) fin quando la superficie del dolce si sarà dorata (circa 20').
E' ottimo a fine pasto accompagnato da un buon moscato, ma, soprattutto, come prima colazione con un buon caffè.
ecco la ciambella, senza mandorle perchè non ne avevo, ma comunque buona

7 commenti:

Aliza ha detto...

le tue "ricettine" sono garantite...
complimenti. Baci

valeria ha detto...

E si vede che deve essere buona! Se fossimo piú vicine...

Soffio ha detto...

ovviamente da intingere nel moscato

Anna-Marina ha detto...

Certo che, dopo aver letto la storia di Biasio, c'è da domandarsi se tu ne sei una discendente! Io non ti voglio più come sorella!!!Non so se chi ti ha commentato sia d'accordo con la tua ricetta (sembra di sì, c'è addirittura chi vuol tociare con il moscato!?), io però ho dei seri dubbi sull'impasto...mi sembra che un "uomo" intero sia un po' troppo su 3hg di farina! Sarà il caso di rivedere le dosi...eventualmente dovessi scegliere una riduzione dell'uomo che consigli?

Anna-Marina ha detto...

Dimenticavo: anche la "bistina di vanillina" è da rivedere!
E' proprio sfiziosa la tua ricettina!!!

trillina ha detto...

@Anna-Marina: allora vuoi la guerra! Mi dimentico sempre che mi legge una maestra allenatissima a scovare errori... Va bene, chiedo scusa, la prossima volta rileggo! Ma tu non puoi farti gli affari tuoi? Se a me va di mettere un uomo intero dentro una torta...

valeria ha detto...

Buoneeee... Non litigate su, su !